Prototipi Windows 7 beta

I prototipi di alcune soluzioni che potrebbero fare la loro comparsa in Windows 7 sono visualizzabili sul sito del Microsoft Research VIBE (raggiungibile a questo sito), ovvero il Visualization and Interaction for Business and Entertainment, che è il dipartimento interno di Microsoft che si occupa di sperimentare una serie di tecnologie per valutarne l’effettiva utilità e integrabilità in prodotti futuri.
Non è ancora chiaro quando è previsto l’arrivo sul mercato di Windows 7. Pubblicamente Microsoft non ha voluto fare annunci precisi, salvo aver dichiarato, nel 2007, di voler pubblicare il successore di Windows Vista entro tre anni dall’uscita di quest’ultimo (gennaio 2007). Alcune informazioni non confermate vedrebbero il 3 giugno 2009 come obiettivo fissato internamente alla Microsoft; non essendo ad oggi (ottobre 2008) uscita una versione beta del sistema operativo, questo imporrebbe una fase beta insolitamente breve (meno di 6 mesi, contro i 12 di Windows Vista). Ciò potrebbe essere plausibile tenendo conto sia del fatto che 7 rappresenta un’evoluzione minore rispetto a quella apportata da Vista, sia del fatto che Microsoft ha pubblicamente criticato l’attitudine della stampa specializzata di testare e criticare approfonditamente le versioni beta (ossia non ancora complete e ottimizzate) dei prodotti software; ciò nonostante la data del 3 giugno non sia al momento da ritenersi fondata.
Nel corso del 2008 sono state rilasciate tre diverse milestone (versioni pre-beta) ed la prima alpha (Build 6933, Pre-Beta Build 6801) ad alcuni partner strategici nella doppia versione a 32 bit e 64 bit. La versione Alpha 1 è stata dimostrata durante la PDC 2008 a fine Ottobre 2008 (Build 6933) e l’uscita della Beta 1 potrebbe avvenire verso l’inizio del 2009.
Al momento, la versione Alpha si appoggia a quella che diventerà poi la grafica di Windows 7. All’avvio il sistema operativo occupa circa 480 MB di memoria, e viene definito “reattivo”. In casa Microsoft vi sono attualmente due gruppi di sviluppatori, il team “Windows Experience” e il team “Core Operating System Division”, che lavorano sul nuovo Windows, occupandosi degli aspetti cruciali del sistema operativo. Intanto si sprecano sul web voci, immagini e video che riguardano Windows 7. Il nome definitivo resterà uguale al nome in codice fin qui usato; al contrario dei passati sistemi operativi rilasciati dalla Microsoft
Fonte wikipedia
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: