Windows 7, in attesa del rilascio definitivo

LOS ANGELES – Le differenze tra Vista e Windows 7 sono sottili, a volte in modo così sottile che possono sembrare molto simili tra loro. Ciò si è maggiormente evidenziato poichè agli sviluppatori che la scorsa settimana hanno avuto la possibilità di portare a casa la versione beta (che è quella attualmente disponibile su BitTorrent), è stata rilasciata una versione priva di molte delle sotanziali innovazioni di microsoft, infatti l’unica vera differenza tra i due sistemi operativi è la nuova barra degli strumenti.

E’ chiaro quindi che ciò che stiamo in questi giorni provando sui nostri computer rappresenta soltanto una bozza e quindi non è particolarmente attendibile per quanto riguarda le novità di microsoft.

La barra delle applicazioni attualmente disponibile nella versione beta presenta comunque alcune sostanziali differenze da Vista, è, infatti, molto più simile ai Mac OS che a ciò che gli utenti di Windows hanno visto nel corso degli anni. Rispetto a Vista e a tutti i suoi recenti predecessori, la miriade di diverse icone fino ad oggi presenti sono state sostituite con delle maxi icone nella parte inferiore dello schermo, che rappresenta un nuovo sistema per aprire le finestre, il quale serve anche a notificare gli oggetti per il lancio dello start-up.

Windows 7 mira ad eliminare la maggior parte delle ridondanze in favore, come precedentemente detto, di una raccolta di icone grandi poste nella parte inferiore dello schermo. Inoltre le icone rappresentano le applicazioni scelte dall’utente e ci informano se un applicazione sia in esecuzione o meno.

Inoltre per quanto riguarda i prossimi obiettivi di sviluppo, Microsoft sta cercando di ridurre tutte quelle fastidiose notifiche dei pop-up, in questo senso gli sviluppatori stanno cercando di scrivere il codice per dare la possibilità agli utenti di disabilitare tutte le avvertenze di tale programma. L’idea è quella di usare social engineering per far si che l’utente possa preoccuparsi molto meno di ciò che visualizza sul proprio computer.

Vedremo cosa, forse già da giugno 2009 microsoft ci mostrerà nel rilascio definitivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: