Creare programma RPG AS/400

immagine1

 Il codice sorgente del programma RPG può essere inserito nel sistema utilizzando l’editor Source Entry Utility (SEU) o il prodotto WebSphere Development Studio Client (editor sul PC). Il membro sorgente cosi’ ottenuto puo’ essere tradotto in linguaggio macchina tramite la compilazione. Se non sono incontrati errori di sintassi, il programma viene compiiato e puo’ essere testato. Si puo’ verificare in questa fase qualche errore di logica. In altre parole il programma potrebbe essere sintatticamente corretto, ma potrebbe comportarsi in madiera diversa da quella voluta. In questo caso bisogna correggere il sorgente utilizzando sempre l’editor e ricompilare il programma.

  • Il sorgente di un quaIsiasi oggetto AS/400 compilabile deve essere inserito in un file sorgente.

 

  • Un file sorgente e’ un tipo particolare di file di database, caratterizzato da un tracciato record specifico per l’uso da parte dei compiiatori e da uno spazio dati suddiviso in membri, uno per ciascun sorgente. Il tracciato record dei file sorgente e’ composto da tre campi: numero di specifica, data di immissione o modifica della singola specifica e dati sorgente. Quest’ultimo campo può avere una lunghezza definibile dall’ utente, mentre i primi due hanno ciascuno una lunghezza di 6 caratteri.

 

  • Il comando CL CRTSRCPF crea un file sorgente nella libreria desiderata. Per esempio
    CRTSRCPF FILE(LIBA/QRPGLESRC) RCDLEN(112)
    crea un file sorgente per RPG IV nella libreria LIBA. La lunghezza complessiva del record è di 112 e quindi il campo dati è lungo 100 caratteri

immagine2

  • La creazione di un programma RPG consta concettualmente di due fasi:
    – La creazione di un oggetto di tipo modulo
    – La creazione, partendo dal modulo, del programma eseguibile

 

  • CRTBNDRPG crea in un unico passo un programma eseguibtle

 

  • Il modulo e’ un nuovo oggetto AS/400 introdotto con i compilatori ILE.

 

  • L’oggetto MODULE creato da comando CRTBNDRPG e’ automaticamente cancellato dopo che l’oggetto *PGM e’ stato creato

 

  • Il comando CRTBNDRPG viene direttamente richiamato dall opzione 14 del PDM su membri sorgente d tipo RPGLE.

 

  • Un programma può contenere più moduli ciascuno dei quali corrisponde ad un membro sorgente. Nel caso ne contenga uno solo può essere utilizzato il comando CRTBNDRPG. In questo corso considereremo solo il caso di programmi con un solo modulo.

immagine3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: