L’ elaborazione batch

In tale modalità i dati da elaborare venivano preparati a priori partendo da documenti cartacei e raggruppati su opportuno supporto meccanografico (schede perforate, minidischi, nastri, archivi su disco). Successivamente avveniva la loro  elaborazione che dava luogo all’ aggiornamento di archivi, alla generazione di documenti (fatture, ordini di acquisto ecc..) e liste e tabulati che potevano essere usati nella gestione aziendale (per es. estratti conto).

L’ elaborazione era divisa in due fasi:

1)      Controllo dei dati di input

2)      Elaborazione dei dati

A secondo dei casi la fase 2) si faceva eseguire sui soli dati di input corretti, oppure veniva eseguita solo se tutti i dati di input erano corretti. In entrambi i casi, in presenza di dati errati questi dovevano essere corretti e riproposti per una nuova elaborazione.

Sostanzialmente quindi le fasi 1) e 2) sopra menzionate venivano ripetute più volte fino a che non ci fosse nessun errore sui dati di input e quindi potessero essere tutti elaborati..

E’ evidente  come la correzione dei dati di input fosse particolarmente laboriosa perché comportava la ripresa dalla massa dei documenti cartacei di quello relativo al movimento in errore e l’ individuazione se il problema fosse dovuto ad un errore di battitura a avesse altra motivazione comunque da risolvere. Proprio per limitare la laboriosità della correzione degli errori si usava spesso affiancare  alla funzione di immissione quella della verifica, che in pratica voleva dire digitare due volte i dati da immettere e controllare (automaticamente) che la seconda immissione fosse uguale alla prima. In tal modo si eliminavano in modo pressocchè completo gli errori di battitura poiché era statisticamente estremamente improbabile che nelle due digitazioni di verificasse lo stesso errore di battitura. E’ evidente come però rimanevano scoperti altri tipi di errore come quello di lettura, legato al fatto che i documenti cartacei erano spesso compilati a mano anche con calligrafia non troppo chiara.

Annunci

Una Risposta to “L’ elaborazione batch”


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: