Windows 7 guarda alle memorie flash

winhec_2008

Microsoft sta progettando di far lavorare Windows 7 anche su supporti con memorie flash. Ciò Permettera l’utilizzo di questo sistema operativo anche sui piccoli notebook sprovvisti di hard disk da qualche anno in commercio.
Da alcuni voci sembra che la cosa possa considerarsi ormai avviata, almeno da quanto sta emergendo dalle discussioni sulla Windows Hardware Engineering Conference che si terrà questa settimana.Infatti, il programma della conferenza prevede un lungo approfondimento su questo argomento in quanto per l’appunto recita:”sistemi PC che hanno drive allo stato solido e che stanno incrementando velocemente i loro volume sul mercato”. Insomma Microsoft intende discutere su come sviluppare netbook con memorie flash usando Windows 7.

A questo punto date le assolutamente inappropriate prestazioni di Windows XP e Vista sui SSD, è facile pensare che la svolta tanto attesa di Microsoft inizierà solo con il lancio sul mercato di Windows 7.

fonte

theinquirer.it

Annunci

Windows 7 al WinHEC 2008

Si apre l’edizione 2008 di Windows Hardware Engineering Conference. Windows 7 promuoverà il mercato Ssd e netbook.

Microsoft Windows Hardware Engineering Conference (WinHEC) è una conferenza d’affari dove la società illustrati i suoi piani di hardware per PC basati su Windows. Il primo evento è stato ben 17 anni fa, e la conferenza si ripete quasi ogni anno da allora. Lo scorso novembre.
Protagonista a WinHec è naturalmente Windows 7, la cui pre-beta è appena stata presentata a Pdc.
Nella conferenza dedicata all’hardware, Windows 7 verrà visto sotto altri punti di vista rispetto a Pdc: sul fronte Ssd, netbook e Device Stage, un’opzione di Windows 7 in cui i produttori di dispositivi hardware possono offrire ogni dettaglio sui propri add-on.
Microsoft osserva che le vendite di Pc con solid-state drive sono in aumento: Windows 7 sarà in grado di identificare un Ssd e ottimizzerà la velocità. Microsoft parlerà di Sata e Sata-2.
Un’altra sessione è intitolata Designing Flash-Based Netbooks for Windows 7: Seagate risponderà all’interrogativo “Is Your Disk Drive Going Away?”, mentre SanDisk parlerà di Multi-level Cell (MLC) NAND in PC.

fonte