IBM, report 2008 sulla responsabilità sociale d’impresa

ap_ibm_071112_ms3

IBM (NYSE: IBM) ha presentato la propria Relazione sulla Responsabilità Sociale d’Impresa 2007-2008, contenente i dettagli relativi ai risultati d’esercizio e alle strategie nelle aree della governance, supply chain, tutela ambientale, politiche e pratiche d’impiego, soluzioni per i clienti e impegno per la comunità. In copertina un gruppo di dipendenti IBM in Ghana impegnati nel Corporate Service Corps, un nuovo programma ideato per promuovere lo sviluppo dei futuri leader IBM e, allo stesso tempo, per affrontare le difficoltà sociali nei mercati emergenti. Il report fornisce inoltre importanti consigli su come identificare in modo efficace le minacce più urgenti in materia sociale e ambientale nelle comunità del mondo, concentrandosi sulla riduzione dei consumi energetici nonché delle emissioni di gas. Il report può essere consultato on line su: http://www.ibm.com/ibm/responsibility.

“Questo report si propone di mettere in luce le numerose iniziative di IBM volte a fare funzionare il mondo in maniera più efficiente, nonché di delineare nuove modalità operative per migliorare ulteriormente il nostro intervento”, ha dichiarato Stanley S. Litow, Vice Presidente di Corporate Citizenship e Corporate Affairs e Presidente di IBM International Foundation. “Confidiamo che l’approccio da noi intrapreso possa offrire chiarezza, trasparenza e comprensione rispetto al nostro profondo impegno in materia di responsabilità sociale d’impresa e al forte legame tra la CSR e la nostra strategia di business.”

Il report sulla Responsabilità Sociale d’Impresa affronta anche i seguenti temi:
– Strumenti e opportunità offerte da IBM ai propri dipendenti per essere protagonisti di successo come professionisti e cittadini “globali” grazie al Global Citizen’s Portfolio: un insieme di investimenti in attività di formazione e sviluppo per consentire ai dipendenti di avere maggior responsabilità personale per quanto riguarda il loro sviluppo professionale, l’apprendimento, il benessere fisico e mentale e il coinvolgimento nella comunità.
– L’impegno di IBM volto a ridurre al minimo il proprio impatto ambientale sul pianeta attraverso programmi che favoriscono il lavoro da casa per diminuire le emissioni di CO2, riprogettando i processi per creare un numero sempre maggiore di prodotti ecosostenibili e quindi quantità sempre minore di rifiuti.
– La responsabilità sociale promossa insieme ai nostri fornitori mediante il rispetto di una serie di linee di condotta, relative ad esempio alle pari opportunità e ad un sistema di monitoraggio della responsabilità sociale tramite l’auditing.
– L’esperienza e la conoscenza tecnologica di IBM per affrontare temi sociali, come l’istruzione, attraverso il lancio di PowerUp, un programma 3-D on line gratuito con funzionalità multiplayer che ha l’obiettivo di avvicinare un numero sempre maggiore di adolescenti alle materie matematiche e scientifiche; oppure attraverso la ricerca umanitaria, fornendo l’accesso gratuito alle potenzialità dei supercomputer per la realizzazione di importanti progetti volti, ad esempio, allo sviluppo di qualità di riso più nutrienti o alla comprensione dei cambiamenti climatici in Africa.
– Partnership con i clienti per aiutarli ad affrontare le sfide sociali, economiche e ambientali mediante l’utilizzo di strumenti quali il Carbon Management Diagnostics o il sistema Intelligent utility network
– L’integrità e la responsabilità civile in una globally integrated enterprise favorite, ad esempio, anche attraverso il coinvolgimento della business community su temi quali la proprietà intellettuale e gli Open Standards.
Un video contenente tutti gli aggiornamenti sul programma Corporate Service Corps è disponibile in questo sito: http://www.ibm.com/ibm/responsibility/ghana_presentation.html
Per maggiori informazioni su IBM, visitare il sito : http://www.ibm.com